perché mettere la modalità aereo durante un volo

Perché mettere la modalità aereo durante un volo?

da Andy Banfi

Ogni volta che prendiamo un volo aereo la storia è sempre la stessa! Ci sediamo al nostro posto dopo aver riposto il bagaglio a mano e utilizziamo il nostro cellulare come se fosse l’ultima volta che potessimo farlo prima di sentire l’annuncio che ci invita a mettere il telefono, e tutti i dispositivi elettronici in modalità aereo.

Ma perché? E cosa succede se non lo facciamo?

Personalmente è una cosa che mi sono sempre chiesto! Quando ero più piccolo, nella mente immaginavo che se non si seguisse questa procedura di sicurezza, l’aereo potesse precipitare da un momento all’altro…

Beh, non è proprio così!

Ecco la risposta: I telefoni cellulari, come tutti i dispositivi recenti provvisti della modalità aereo, sono progettati per essere in grado di inviare segnali molto forti per raggiungere distanze elevate. Secondo gli studi, le frequenze emesse dal cellulare e dagli altri dispositivi sarebbero così forti da poter interferire con le comunicazioni a terra.

Ecco perché mettere la modalità aereo durante un volo!

AirHelp | Help Air Passengers

Cosa succede se si dimentica di attivare la modalità aereo?

Dopo aver capito perché mettere la modalità aereo durante un volo, vediamo cosa succede se non lo facciamo! Se non si attiva la modalità aereo sul cellulare o altri dispositivi elettronici con connessioni di rete, questi continueranno a tentare di stabilire una connessione a terra con ogni cella telefonica che l’aereo sorvola.

Questi continui tentativi di connessione, generano sostanzialmente due effetti collaterali:

  • Rischiano di interferire con la navigazione aerea;
  • Continuando a tentare la connessione la batteria del dispositivo verrà consumata molto velocemente dato che il tentativo di connessione è una procedura che implica un notevole impiego di energia.
perché mettere la modalità aereo durante un volo

Accesso al Wi-Fi in volo

Al giorno d’oggi, molte compagnie aere (soprattutto estere) offrono la possibilità di collegarsi al WIFI in volo tramite satellite. Attraverso questa rete, è possibile navigare online, leggere le e-mail, controllare i social media o chattare utilizzando applicazioni di messaggistica basate su Internet come iMessage, Facebook Messenger e WhatsApp.

Le tipologie di connessioni in volo sono differenti in base alla compagnia. Solitamente, quando presente è una funzionalità che viene data a pagamento con tariffa fissa oraria o flessibile in base alla velocità richiesta.

Personalmente penso che salvo estreme necessità, stare qualche ora senza cellulare faccia solo bene e dovremmo sfruttarla come occasione per fare qualche ora di sano detox. Non dimentichiamo poi che su i viaggi di lunga durata molto spesso abbiamo a disposizione i dispositivi multimediali integrati che ci danno la possibilità di far scorrere più velocemente il tempo grazie a musica film e documentari.

Una valida soluzione per passare il tempo durante il volo è tramite Netflix. Potete infatti scaricare prima di partire, qualche episodio della vostra serie tv preferita o un bel film grazie alla funzione download e poterli guardare comodamente una volta in volo pur avendo attivato la modalità aereo. Scaricando anticipatamente i file infatti, i media non avranno bisogno di alcuna connessione per poter essere riprodotti. Lo stesso vale anche per Spotify Premium che consente la medesima funzione per la musica.

Il futuro dei cellulari in volo

La tecnologia non ci lascia respiro, per alcuni è un fattore positivo per altri un incubo ma sicuramente possiamo immaginare un futuro in cui grazie agli sviluppi tecnologici relativi alla sicurezza e all’uso dei dispositivi in volo, saremo in grado di poter usare normalmente i nostri cellulari e perché no, fare una chiamata a casa durante la fase di atterraggio e avvisare a casa di accendere l’acqua per la pasta.

Ti ringrazio per aver letto questo articolo e spero sia stato interessante! Ti volevo suggerire di legger eil mio articolo dove ti parlo delle mie scarpe preferite per viaggiare lo trovi QUI .

a presto,

Andy Banfi

P.S. Segui il mio profilo Instagram per scoprire tutte le mie avventure e rimanere sempre aggiornato sulle ultime news. Qui trovi il mio ultimo post 👇

Ti potrebbe interessare

Questo sito usa Cookies per migliorare l'esperienza d'uso. Se sei d'accordo, continua a leggere cliccando su "Accetta". ACCETTA Privacy Policy

Privacy & Cookies Policy